ONIRICAMENTE – La Newsletter di Marzo

//ONIRICAMENTE – La Newsletter di Marzo

ONIRICAMENTE – La Newsletter di Marzo

In a world where you can be anything, be kind.
(In un mondo dove puoi essere qualunque cosa, sii gentile.)

Forse perché questi giorni di freddo siberiano mi paiono particolarmente duri, questa frase, letta per caso su una maglietta, sta continuando a risuonarmi nella testa.

E d’altra parte, sebbene sia difficile ora sentirla vicina, la primavera, la più gentile delle stagioni, è quasi alle porte!
* * * * *

Comincio con una comunicazione di servizio: Oniria sarà chiusa per le festività pasquali da giovedì 29 marzo a martedì 3 aprile. Tutti i corsi riprenderanno regolarmente mercoledì 4 aprile.

Per movimentare ulteriormente il proverbialmente pazzerello mese di marzo, ho il piacere di proporvi due appuntamenti molto particolari e molto interessanti: il primo è ormai un must del nostro centro yoga, il secondo è una assoluta novità, che mi auguro trovi un buon riscontro, perché mi piacerebbe poter arricchire l’offerta di Oniria anche in questa direzione.

* * * * *

Venerdì 9 marzo alle 21:
Yoga Nidra

Lo Yoga Nidra, letteralmente “Yoga del sonno”, è un metodo di sistematica induzione di profondo rilassamento fisico, mentale ed emotivo che trae le sue origini dalla antica tradizione tantrica. Attraverso tecniche di ascolto del corpo, consapevolezza del respiro, risveglio di sensazioni, visualizzazione, il corpo si libera delle tensioni più profonde, e la mente trova pace e tranquillità. Una pratica completa di Yoga Nidra, che dura circa un’ora, può arrecare beneficio psicofisico come una intera notte di riposo.

Non sono necessari requisiti particolari, per cui può partecipare anche chi non ha mai praticato yoga.

Il contributo di partecipazione, di 12 euro, verrà interamente devoluto al Centro Missionario PIME, a sostegno dei progetti di adozione a distanza.

È gradita la prenotazione.

* * * * *

Sabato 17 marzo dalle 10 alle 18.30:
Curarsi con i sogni
Un seminario per capirsi e trasformarsi attraverso i sogni

Ogni notte accendiamo dentro di noi un teatro affascinante e geniale, il teatro dei sogni.
Ogni sogno, anche quello che può apparire banale o illogico, è un capolavoro che ci guida all’individuazione del nostro vero Sé.
Dai sogni possiamo imparare in modo creativo e giocoso, con i sogni possiamo curarci e trasformare il dolore e i blocchi in un’occasione di crescita.

Durante il seminario potremo interagire per mezzo di alcuni esercizi e tecniche con il nostro materiale onirico, e in questo modo trasformare e indirizzare i contenuti inconsci verso la nostra realizzazione.

Facilitatore: Umberto Petrosino, psicologo e psicoterapeuta
Quota di partecipazione: 70 euro

È necessaria la prenotazione.

* * * * *

* * * * *

La ricettina

Il mio spirito è indomito e implacabile nella continua ricerca di dolci che siano goduriosi come quelli “tradizionali” (AKA straripanti di zucchero burro e simili), ma anche non assassini per la nostra salute. I biscottini di questo mese sono super proteici, ricchi di fibre, cruelty-free, buoni buoni buoni. Posso dichiararmi soddisfatta; e credo (spero) lo sarete anche voi.

Power biscottini

Ingredienti:

– 100 gr di fiocchi di avena

– 80 gr di noci a pezzi

– 90 gr di farina integrale di farro

– 2 cucchiaini di cremor tartaro (lievito naturale)

– ½ cucchiaino di cannella

– 1 pizzico di sale

– qualche goccia di essenza di vaniglia (o 1 cucchiaino di vaniglia in polvere)

– 2 cucchiai di olio di cocco

– 80 ml di sciroppo d’acero

– 1 carota

Mescolare tutti gli ingredienti secchi: fiocchi d’avena, noci, farina, lievito, cannella, sale, vaniglia.

Far sciogliere l’olio di cocco (è sufficiente riscaldarlo per qualche secondo in un pentolino), aggiungere lo sciroppo d’acero, poi gli altri ingredienti già mescolati, e infine la carota grattugiata.

Lasciar riposare il composto per 30 minuti in frigorifero.

Formare delle palline e adagiarle su una teglia ricoperta di carta da forno, schiacciandole un po’.

Cuocere in forno preriscaldato a 170° per 15 minuti.

Appena sfornati sono spettacolari, ma si conservano buoni per diversi giorni, in un contenitore chiuso.

* * * * *

Nel mese di Marzo

Ecco i doni di Madre Natura in preparazione alla primavera:

FRUTTA DI STAGIONE
arance, kiwi, mandarini, limoni, mele, pere, pompelmi

VERDURA DI STAGIONE
barbabietole, broccoli, carciofi, carote, cavolfiori, cavoli, cicorie, cipolle, erbette, fave, finocchi, lattughe, patate, piselli, porri, sedani, spinaci, verze

* * * * *

2018-02-28T14:19:57+00:00